fbpx

Raccoglievano illegalmente informazioni in obitorio a Pietra Ligure, arrestati i titolari di due Agenzie Funebri.

Mazzette e favori in cambio d’informazioni sulle salme presenti in obitorio. Un addetto in servizio alle camere mortuarie dell’ospedale Santa Corona di Pietra Ligure e i titolari delle filiali di Pietra Ligure e Borghetto dell’impresa Pompe Funebri Liguri sono stati arrestati oggi dalla guardia di finanza per corruzione in concorso nell’ambito di un’inchiesta della procura di Savona condotta dal pm Claudio Martini.
Altre tre persone sono state indagate per lo stesso reato. Il blitz è scattato in mattinata con gli uomini della tenenza di Finale Ligure impegnati anche in una serie di perquisizioni nelle abitazioni e nelle sedi di lavoro delle persone coinvolte.

continua a leggere

Indietro