11 settembre. Nuovo video Cbs mostra immagini inedite dell’attentato.

A 17 anni di distanza dalla tragedia dell’11 settembre 2001, sono state pubblicate delle immagini inedite dei momenti immediatamente successivi al primo attacco terrorista alle Torri Gemelle di New York. A divulgare il video è stato l’operatore della Cbs Mark LaGanga, che quel giorno con la sua telecamera si recò sul luogo del disastro, incontrando sulla sua strada i soccorritori stremati e decine di persone in fuga. Il video con immagini in parte inedite e restaurate è stato pubblicato su YouTube con l’audio originale ripulito e in poche ore ha superato i due milioni di visualizzazioni. Il filmato mostra minuto per minuto cosa accadde nei momenti immediatamente successivo all’attacco alle Torri di Manhattan. “È venuto tutto giù, un inferno“, raccontano i soccorritori che LaGanga incrocia dopo il crollo della prima torre, a cui chiede cosa sia successo. Vigili del fuoco, poliziotti, uomini della protezione civile completamente ricoperti di cenere che a stento riescono a parlare e a respirare per le polveri inalate. Dal filmato si vede come l’operatore si sia spinto fin dentro la torre Nord, rimasta in piedi, nonostante tutti gli dicessero di allontanarsi. LaGanga esce e riprende il cuore di quello che poi diverrà Ground Zero, ma soprattutto registra con la sua telecamera il crollo della seconda torre: la gente fugge verso l’operatore che resta fermo a filmare e alla fine viene travolto dalla nube di polvere e masserizie che corre ad altissima velocità. A distanza di 17 anni da quella tragedia, con il World Trade Center rinato dalle ceneri delle Torri Gemelle, mancano ancora i nomi di molti dei quasi tremila morti.

Condividi
Indietro