fbpx

Coronavirus. Indicazioni del Ministero per l’attività funebre, cimiteriale e di cremazione.

Il Ministero della Salute ha diramato oggi una Circolare con le “Indicazioni emergenziali connesse ad epidemia COVID-19 riguardanti il settore funebre, cimiteriale e di cremazione”. È un documento teso ad uniformare i comportamenti sull’intero territorio nazionale anche al fine di ridurre le possibilità di trasmissione del contagio tra aree diverse nell’attuale situazione emergenziale determinata dall’epidemia Covid-19.
Vengono individuate le procedure da adottare nel settore funebre, cimiteriale e della cremazione, valide per l’intero territorio nazionale e da applicare con gradualità in funzione del livello di mortalità delle singole province interessate e delle dotazioni di strutture cimiteriali e di cremazione presenti.
Le indicazioni e le cautele stabilite dalla Circolare andranno applicate fino a un mese dopo il termine della fase emergenziale come stabilita dai provvedimenti del Presidente del Consiglio dei Ministri. Il sindaco, in raccordo con il Prefetto territorialmente competente, in relazione alla evoluzione di mortalità e nei limiti dei poteri a lui assegnati dalla normativa vigente, emanerà eventuali provvedimenti contingibili e urgenti necessari per l’attuazione delle disposizioni fornite.

scarica qui le indicazioni del Ministero della Salute

Indietro