fbpx

Il coronavirus si porta via Manu Dibango, la leggenda della musica africana.

Manu Dibango, star della musica africana, è morto a causa del coronavirus all’età di 86 anni: lo ha reso noto Thierry Durepaire, direttore delle edizioni musicali dell’artista. Era ricoverato da diversi giorni in un ospedale di Parigi dopo aver contratto il Covid-19. Compositore, sassofonista, vibrafonista e cantante, autore del successo globale “Soul Makossa” nel 1972 (uno dei primi brani che gettò le basi della disco music), era celebre per il suo stile contaminato, un ponte nel nome della world music che fondeva jazz, soul e funk con la musica tradizionale camerunese.

continua a leggere

Indietro