La top ten dei brani più richiesti ai funerali: da “My Way” di Sinatra a “Angels” di Robbie Williams.

Cos’hanno in comune Frank Sinatra, Andrea Bocelli, Ed Sheeran e Robbie Williams? Una bella voce? Senz’altro. Album da primo posto in classifica? Pure. Ma forse nessuno sa che i loro brani sono finiti nella “top ten” dei brani più gettonati ai funerali inglesi. Lo segnala una delle più importanti e “richieste” aziende di pompe funebri del Regno Unito, sottolineando come gli “inni” classici siano stati soppiantati del tutto da pezzi pop.
Al primo posto dei dieci brani più richiesti come musiche da funerale nel 2018 ecco svettare la malinconica “My Way” di Sinatra, tallonata dalla più compunta e moderna “Time To Say Goodbye” di Andrea Bocelli e Sarah Brightman. Un altro evergreen come “Over The Rainbow” nella versione di Eva Cassidy è al terzo posto. Quarto e quinto posto per “Wind Beneath My Wings” di Bette Middler e per la bellissima “Angels” di Robbie Williams. Al sesto posto la struggente “Supermarket Flowers” di Ed Sheeran.
Poi ancora: “Unforgettable” di Nat King Cole; “You Raise Me Up” degli Westlife; “We’ll Meet Again” di Vera Lynn. Al decimo posto, infine, la scelta più irriverente e spiritosa: l’irresistibile “Always look on the bright side of life” cantata e fischiettata da Eric Idle. Un sublime sarcasmo molto british, ma da richiedere assolutamente fin da subito anche per il proprio trapasso.

Condividi
Indietro