Francia. Svastiche sulle lapidi del cimitero ebraico di Quatzenheim, in Alsazia

Circa “80 tombe” ebraiche del cimitero di Quatzenheim, in Francia, a nordovest di Strasburgo, sono state trovate profanate oggi. L’ha annunciato la locale prefettura, che ha condannato “con la più grande fermezza” un “atto antisemita odioso”. “Questo martedì, circa 80 sepolture del cimitero israelita di Quatzenheim sono state scoperte profanate”, ha indicato un comunicato della prefettura.
Le tombe sono state riempite di svastiche blu e gialle e su una sepoltura c’è anche la scritta ‘Elsassisches Schwarzen Wolfe’, cioè ‘Lupi neri alsaziani’, possibile riferimento a un gruppo autonomista alsaziano attivo negli anni ’70. “L’antisemitismo mina i valori della Repubblica che tutti i francesi condividono. Nessuna violenza, nessuna manifestazione di odio o intolleranza devono mettere in pericolo la convivenza”, ha dichiarato il prefetto del Basso Reno, Jean-Luc Marx, esprimendo il “suo sostegno più totale alla comunità ebraica che è stata ancora una volta presa di mira”.

fonte: rainews.it

Condividi
Indietro