Pula. Approvato il nuovo regolamento di polizia mortuaria.

Il Consiglio Comunale di Pula, durante l’ultima seduta, ha approvato il nuovo regolamento di polizia mortuaria. Andando incontro alle esigenze, in particolare dei cittadini anziani, è stato stabilito che il coniuge rimasto in vita avrà la possibilità di acquistare il loculo accanto a quello del caro estinto. In questo modo verranno rispettati i desideri delle coppie sposate, conviventi, o dei parenti di primo grado che desiderano essere sepolti vicini. Soddisfatta dell’introduzione al regolamento di polizia mortuaria il sindaco Carla Medau. “Si tratta di un passo importante che dimostra la vicinanza e la sensibilità della nostra amministrazione verso i propri cittadini che potranno, se lo desiderano, ritrovarsi vicini anche dopo la vita terrena. In questo modo, finalmente, potremo soddisfare le esigenze di chi, per tanti motivi, non ha adeguate possibilità di acquistare loculi nelle cappelle a posti plurimi“. Durante la seduta del Consiglio Comunale, inoltre, sono state definite le regole per le sepolture a terra, nel campo di inumazione, al fine di mantenere un’estetica semplice, decorosa e omogenea per tutti.

Condividi
Indietro