Portorico. Sigaretta fra le dita, seduto in poltrona con i suoi vestiti preferiti: il funerale choc.

Un funerale davvero originale che scatena delle emozioni contrastanti quello di Fernando de Jesus Diaz Beato, una ragazzo di 26 anni accoltellato a morte vicina casa sua, a San Juan (Porto Rico). Sua madre ha deciso di rendergli omaggio come meglio credeva: facendo finta che fosse in vita. Il suo funerale è quello che non ti aspetti: seduto in poltrona, con le gambe accavallate e con una sigaretta tra le dita. Indossava i suoi vestiti preferiti, con gli occhi aperti e l’aria sveglia.

continua a leggere

Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Indietro