Suicidio. Negli Usa sempre più bambini e adolescenti ci pensano e lo praticano.

C’è allarme negli Stati Uniti per il raddoppio dei casi di autolesionismo e “pensieri di suicidio” tra i minori. Secondo l’ultimo studio della Pediatric Academic Societies, nell’ultimo decennio si è arrivati a quota 119 mila. La ricerca è stata presentata in questi giorni a San Francisco e si basa sui numeri dei ricoveri di minori, dai 5 ai 17 anni, in 32 ospedali pediatrici statunitensi nel periodo compreso tra il 2008 e il 2015.

continua a leggere

157

Indietro