Filippine. Sposa il fidanzato morto.

Vicenda che ha del surreale quella accaduta nelle Filippine, dove una ragazza prossima alle nozze con il suo fidanzato, se l’è visto strappare da un destino davvero crudele. Jake Anthony Macadangdan, di 22 anni, ha infatti perso la vita in un tragico incidente stradale poco prima di unirsi in matrimonio con la sua amata. È morto a soli 22 anni, pochi giorni prima delle nozze con Zyrine. La ragazza è caduta in una disperazione inconsolabile. Jake era l’amore della sua infanzia e dopo averlo perso lei ha deciso di fare una cosa che ha dell’incredibile: sposarlo comunque, anche se morto. Ha organizzato il suo funerale per trasformarlo in una cerimonia di nozze in modo che potesse “sposarlo” mentre gli dava l’estremo addio. La ragazza indossava un abito bianco per i funerali e il suo fidanzato è stato condotto alla cerimonia in una bara bianca. La giovane era visibilmente provata, ma non ha voluto rinunciare a nessuno dei momenti delle nozze ed ha portato a termine la sua grottesca decisione. Ha letto le promesse, ha proceduto allo scambio delle fedi e si è unita in matrimonio con il cadavere del suo fidanzato. La coppia stava insieme dai tempi del liceo e stava progettando una vita insieme all’estero. Sogni e progetti andati in frantumi. Il destino ha giocato loro un terribile scherzo.

Condividi
Indietro