Massa. Sospetta perdita di gas: chiuso il forno crematorio.

È stato spento alle 14 del 9 novembre e, per ora, non è stata indicata una data per la prossima riattivazione. A costringere gli addetti alla chiusura del forno crematorio del cimitero del Mirteto è stata una presunta fuga di gas. A segnalare il nuovo stop del forno crematorio è stato il consigliere Stefano Benedetti che ha ricordato che solo un mese fa c’era stata un’altra prolungata chiusura a causa di una riparazione strutturale e che, nel passato, ci sono stati molti interventi di manutenzione straordinaria eseguiti per malfunzionamenti vari e anomali costati centinaia di migliaia di euro.

continua a leggere

268

Condividi
Indietro