fbpx

HOFI entra nel settore della gestione dei templi crematori e dei servizi cimiteriali.

Lo sviluppo strategico avviato da Augens Capital nel 2019 con l’acquisizione di Impresa San Siro American Funeral, primo operatore in Italia nel settore delle onoranze funebri, si è ulteriormente ampliato con l’ingresso di HOFI nell’area delle gestioni cimiteriali e dei templi crematori.
L’accordo prevede che il Gruppo, attraverso una società di nuova costituzione, Daigo spa, acquisti dalle famiglie Oliva e Pedretti rispettivamente il 100% di Eco Fly srl e di Pedretti Cimiteriale srl; gli azionisti delle due società reinvestiranno nel capitale di Daigo e diventeranno i partner di riferimento in questi settori di attività. Luca Oliva e Angelo Pedretti entreranno inoltre nel capitale di HOFI con una quota di circa il 2%; tutti gli altri soci – Augeo 3, Andrea Cerato e la Famiglia Lorandi – sottoscriveranno un aumento di capitale di oltre 10 milioni di Euro per finanziare un progetto davvero fondamentale.
Il Gruppo Eco Fly nasce dalla alleanza tra Eco Fly e Porfido Pedretti, due importanti società del nord Italia; Eco Fly, fondata nel 1999, opera sui templi crematori dal 2015 quando acquisì la gestione dell’impianto di Bergamo, uno dei più prestigiosi, e attualmente controlla quattro importanti strutture a Bergamo, Varese, Pavia e Pisa. Opera in un settore che sta registrando significativi tassi di crescita, confermando una tendenza che in altri Stati occidentali si è già ampiamente realizzata. Si prevede che anche in Italia oltre il 50% delle famiglie opterà per la cremazione entro il 2040. L’obiettivo di HOFI e dei suoi partner è quello di offrire alla clientela e a tutte le Imprese di Onoranze Funebri un elevato livello di servizio e una tecnologia sempre all’avanguardia con particolare riferimento ai temi di sicurezza, tracciabilità e certificazione dei processi di cremazione.
Quando abbiamo ideato la costituzione di HOFI nel 2019 il nostro obiettivo era quello di creare un grande gruppo italiano, a capitale istituzionale, che trasformasse il settore delle infrastrutture sociali funerarie, dalle onoranze al mondo dei templi crematori e dei servizi cimiteriali. Con questa operazione realizziamo un ulteriore passo in avanti del progetto che prevede non solo di investire nelle migliori aziende, ma anche di creare partnership durature con le più importanti famiglie di imprenditori del comparto interessate a essere parte del nostro progetto” ha dichiarato Marco Mantica.
Siamo molto lieti di aver perfezionato l’alleanza con HOFI”, hanno detto Luca Oliva e Angelo Pedretti. “Questa operazione permetterà al nostro Gruppo di rafforzarsi organizzativamente e finanziariamente per partecipare da protagonisti alla crescita di un settore che nei prossimi anni vedrà la realizzazione di nuove infrastrutture fortemente sollecitate dalle istituzioni regionali e comunali”.
HOFI è una holding facente capo a Augens Capital in partnership con fondi gestiti da BMO Private Equity e partecipata da Andrea Cerato e dal Gruppo Lorandi. Nel 2020 ha realizzato ricavi per oltre 30 milioni di Euro.

Indietro