fbpx

Coronavirus. A Milano stop alle cremazioni al cimitero di Lambrate: troppi morti nell’ultimo mese.

Chiude fino al 30 aprile il crematorio del cimitero di Lambrate a Milano: fino ad allora, lo ha stabilito il Comune, non ci saranno nuovi ingressi. Il motivo è il numero troppo alto di deceduti, in questo periodo di emergenza coronavirus, in attesa di cremazione: un’attesa che ormai è in media di 20 giorni e che, se aumentasse ancora, porterebbe a problemi di carattere igienico sanitario.
E i numeri sono chiari: complessivamente nel trimestre gennaio-marzo i deceduti milanesi sono stati 4.459 nel 2020, 3.888 nel 2019 e 3.929 nel 2018. Nel mese di marzo 2020 i decessi dei residenti milanesi sono stati 2.155 (dato in aggiornamento), mentre erano stati 1.224 nel 2019 e 1.206 nel 2018.

continua a leggere

 

Indietro