Il primo Forno Crematorio d’Italia, al Monumentale di Milano, diventerà un museo.

Non tutti sanno che il Cimitero Monumentale di Milano ha, al suo interno, uno storico forno crematorio, costruito nel giro di un anno nel 1875, oggi totalmente in disuso e in abbandono. Proprio qui, nel 1876, avvenne la prima cremazione in Italia.
All’epoca si trattava di una pratica esplicitamente osteggiata dalla Chiesa (che la vedeva come contraria al dogma della risurrezione dei corpi dopo il Giudizio universale), e quindi provocava acerrime polemiche. Il divieto venne tolto con il Concilio Vaticano II e, da molti anni, la cremazione è in costante crescita, tanto che il Comune di Milano, nel suo recente piano regolatore dei cimiteri approvato a dicembre del 2019, ha previsto nuovi spazi per la conservazione nonché per la dispersione delle ceneri.“

continua a leggere

 

Condividi
Indietro