Gorizia. Disperdere le ceneri: sempre più cittadini scelgono l’Isonzo.

A Gorizia sta per sorgere il settimo cimitero: l’Isonzo. Nulla a che fare con i caduti della Prima guerra mondiale, quanto invece con una nuova tendenza culturale stimolata in qualche modo dalla legge regionale 11 del 2008 che regolamenta anche la dispersione delle ceneri. E a quanto riferiscono gli uffici comunali dei servizi cimiteriali sempre più goriziani manifestano ai congiunti la volontà che le proprie ceneri siano disperse nell’Isonzo, il fiume sacro alla patria e ai popoli d’Europa secondo la nuova, contestata definizione.

continua a leggere

246

Condividi
Indietro