Stonehenge? Non era altro che un cimitero per ricchi.

Un enorme cimitero di persone potenti. Dopo decenni di speculazioni e di ipotesi è questa la conclusione cui sono arrivati (per ora) gli studiosi del sito archeologico britannico di Stonehenge. Centro di richiamo di tutta l’Inghilterra del Neolitico, la struttura, vecchia di 4.500 anni, è ora una meta turistica per i curiosi e ritrovo per gli hippie che aspettano, come facevano pare già migliaia di anni fa, i solstizi. Per anni le sue rocce, distribuite in modo regolare, hanno suscitato domande e dubbi: a cosa servivano? Perché erano disposte in cerchio? In che modo sono state realizzate? Forse adesso una risposta (parziale) c’è.

continua a leggere

256

Condividi
Indietro