Quattromila contro “Malagrotta 2”.

Una bara, un carro funebre, una cerimonia e persino un affollatissimo corteo per celebrare la morte immaginaria della Valle Galeria, dove – lo ha ordinato la Regione, lo ha deciso il Campidoglio – sorgerà la nuova discarica di Monte Carnevale e dove fino al 2013 si trovava Malagrotta, per quasi 50 anni Buca senza fondo per tutti i rifiuti della Capitale.
Paura e rabbia, di certo, non hanno inibito la fantasia dei cittadini della valle Galeria che ieri, in quasi quattromila, si sono adunati in un largo spiazzo proprio al centro della valle. Una protesta sarcastica per ribadire con forza il No a quella che qui chiamano senza troppi giri di parole “Malagrotta 2”.

continua a leggere

 

Condividi
Indietro