Cibo, foto e gambe finte: tutto ciò che gli inglesi vogliono per l’eternità.

Coriandoli colorati, danze in costume e fuochi d’artificio con le proprie ceneri. Nel Regno Unito sempre più persone trasformano i funerali in una “celebrazione della vita“.
È quanto emerge dal più grande rapporto britannico sulle tendenze funebri, costruito su uno studio che ha preso in esame 500mila funerali negli ultimi 5 anni e integrato da un’indagine Co-Op sui desideri di sepoltura di 4mila inglesi.
E tra gli ultimi desideri dei britannici, ci sono anche quelli più strani. Qualcuno ha chiesto di essere sepolto vestito come il mago di Oz, diversi vorrebbero nella bara del cibo cinese da asporto, un violino, scarpe da clown e persino una gamba falsa. Ma, a prescindere dalle bizzarre richieste che emergono dallo studio della Co-Op, la più grande cooperativa britannica, che va dalla distribuzione di cibo all’organizzazione di funerali, ciò che colpisce è come gli inglesi abbiano le idee chiare in merito al proprio funerale. Infatti, tra gli intervistati, uno su cinque sa già cosà vorrà portarsi con sé per l’eternità.
Più della metà vorrebbe nella bara una fotografia, uno su quattro un orsacchiotto e il 10% una bottiglia del suo liquore preferito. Qualcuno però ci terrebbe ad avere una “via d’uscita”, una torcia, un allarme o un telefono cellulare, per potersi mettere in contatto dall’aldilà, una volta sepolti.
Da sempre, l’uomo desidera farsi seppellire con oggetti che appartengono alla sua vita terrena, un’abitudine viva ancora oggi: “Quello che stiamo notando oggi- spiega David Collingwood, direttore della divisione funerali di Co-Op-è un incremento nelle richieste che le persone ci fanno per essere sepolte assieme ad oggetti personali. A volte sono oggetti che hanno un legame sentimentale per il defunto, come lettere d’ amore, fotografie e fedi nuziali. Ma diverse persone scelgono oggetti per far ridere la gente“.

fonte: ilgiornale.it

Condividi
Indietro