Frosinone. Cimitero comunale: il degrado continua a farla da padrone.

Il forno crematorio in disuso, le tombe “allagate”, i loculi costruiti nei sottoscala e la mega discarica a cielo aperto: il cimitero comunale ancora nell’oblio. Il tempo che scorre, lento e inesorabile, non sistema le criticità che da anni ormai, imperversano nel camposanto del capoluogo. Manca la mano dell’uomo, la volontà di dare nuovamente decoro ad un luogo di affetti e di memoria.

continua a leggere

211

Condividi
Indietro