Visite guidate alla Cimitero monumentale di Trento.

Il cimitero monumentale di Trento è tra i protagonisti della Settimana per la scoperta dei cimiteri storici europei.
Il tavolo tecnico Utilitalia-Sefit per la valorizzazione storico artistica dei cimiteri monumentali italiani in occasione dell’iniziativa, che si svolge nel periodo dal 24 maggio al 10 giugno, ha pubblicato una brochure che raccoglie tutte le attività organizzate dagli undici cimiteri italiani associati, accompagnata da un breve video promozionale.
Insieme a Trento partecipano la Certosa di Bologna, lo Staglieno di Genova, il Monumentale di Torino, il Cimitero della Villetta di Parma, il Monumentale di Milano, la Certosa di Ferrara, il Tempio crematorio Socrem Torino, i Cimiteri di Bolzano, il Monumentale di Mantova e il Verano di Roma.
Nella nostra città l’adesione all’iniziativa si concretizza in due visite guidate a tema che propongono alla cittadinanza alcuni momenti conoscitivi sulla storia del camposanto e sul patrimonio artistico in esso custodito:
mercoledì 22 maggio ore 16
– All’ombra del porticato: memorie scolpite raccontano la storia della città
– Visita guidata a cura dei Servizi funerari del Comune di Trento. Ingresso libero.
mercoledì 29 maggio ore 19.30
– Six Feet Under. Racconti e storie dei 7 vizi capitali dall’interno del cimitero monumentale di Trento
– Evento a cura del gruppo Fai giovani di Trento. Ingresso con contributo libero a favore dell’attività del Fai.
L’8 ottobre 2016 Utilitalia-Sefit ha sottoscritto un protocollo d’intesa con il Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo che punta a individuare azioni condivise di promozione turistica e valorizzazione culturale di questi luoghi di memoria affinché diventino un nuovo segmento di sviluppo dell’offerta turistica italiana.
Tra i principali punti dell’intesa anche la realizzazione dell’Atlante dei cimiteri in formato digitale che è in continuo aggiornamento ed è pubblicato sul portale del Ministero nella sezione dei Cammini d’Italia.
Il cimitero monumentale di Trento ha uno spazio dedicato anche sulla app Trento percorsi, realizzata dalla Fondazione Bruno Kessler in collaborazione con gli uffici Cultura, turismo e politiche giovanili e Smart city del Comune, che propone al turista, ma anche al cittadino, percorsi tematici per conoscere meglio le bellezze della nostra città e per scoprire una Trento inconsueta.

fonte: ladigetto.it

Condividi
Indietro