Cassina de’ Pecchi. Cimitero pieno: il defunto in “esilio” nel paese accanto.

Cimitero pieno a Cassina de’ Pecchi. E così una donna ha dovuto seppellire il marito nel camposanto della vicina Bussero. Al camposanto sono rimasti solo i posti negli ossari, oppure occorre attendere qualche esumazione. A una vedova l’Amministrazione ha proposto due possibilità: o cremare il defunto, per poterlo sistemare in un ossario, o “parcheggiarlo” temporaneamente nel cimitero di Sant’Agata. Con l’aggravante che quando si fosse liberato un posto avrebbe dovuto pagare una seconda volta.

Condividi
Indietro