Chiaravalle. Scoperta choc al cimitero: neonato mummificato trovato sopra una bara.

Impegnati nella traslazione di alcuni loculi di famiglia, su richiesta dei parenti, hanno trovato il corpicino mummificato di un neonato appoggiato sopra una bara.
Ha presente un film horror? Ecco, era così“, ha raccontato un operaio al Messaggero. Era circa mezzogiorno quando, dopo una lunga mattinata di lavoro, i tecnici hanno aperto uno dei loculi e si sono trovati davanti ad una scena macabra. Posizionato sulla bara del defunto c’era un piccolo fagottino: il corpo mummificato di un neonato morto presumibilmente 70 anni fa ma mantenuto in discreto stato di conservazione. “Sembrava una bambola“, hanno dichiarato ancora i tecnici.
Subito gli operai, sconvolti dalla strana scoperta, hanno dato l’allarme a un dirigente comunale che ha contattato a sua volta le forze dell’ordine. Chi lo abbia abbandonato lì, quando e perché è un vero mistero sul quale ora gli investigatori e i tecnici dovranno fare luce.

continua a leggere

 

Condividi
Indietro