“Nuovi Sguardi – l’addio all’animale domestico”. Modena, 16 marzo 2019.

Agli animali domestici è riconosciuto un ruolo importante e significativo. Vivere l’esperienza della morte del proprio animale e la possibilità di salutarlo nei luoghi preposti necessita un aggiornamento sulle competenze culturali, intime e operative in grado di consentire il migliore approccio con il nucleo familiare in lutto e la scelta rituale più appropriata e personale, in sintonia con le esigenze espresse dai dolenti.
Queste considerazioni sono state alla base dell’organizzazione di una giornata formativa svoltasi sabato 16 marzo, presso Terracielo Funeral Home a Modena, con gli obiettivi dichiarati di contribuire a rafforzare il valore culturale nei confronti dell’animale da compagnia; condividere le testimonianze di fine vita volte all’animale domestico; dare informazioni culturali sulla Death Education nei confronti del pet; migliorare l’immagine dei nuovi luoghi dell’addio; valutare il proprio stile comunicativo di Operatore; trasmettere consapevolezza dell’aiuto alla famiglia nel proprio servizio; imparare a scegliere i gesti e le parole tra “tempo cronologico” e “tempo psicologico”; saper intervenire nel migliore dei modi; valutare e approfondire la cultura volta agli animali da compagnia; apprendere nuove ritualità.
Decisamente soddisfatti tutti i partecipanti che, grazie alle competenze delle due docenti, Maria Angela Gelati e Elena Alfonsi, hanno potuto affinare le tecniche di approccio ai dolenti e acquisire un aggiornamento teorico e pratico sulla cultura relativa all’animale domestico, alla psicologia, alla ritualità e ai suoi linguaggi, per accrescere le conoscenze volte alla corretta organizzazione di un commiato per l’animale da compagnia. Prossima data il 29 giugno 2019, sempre a Modena.

Condividi
Indietro