Morto Falco, il cane eroe di Rigopiano: aveva salvato tre bambini.

Vorrei scrivere di te, ho mille ricordi, ma il dolore fa troppo male. Abbiamo avuto momenti duri in cui potevamo fidarci solo l’uno dell’altro e mi sei sempre stato affianco. Siamo stati operativi in interventi delicati, dove spesso sentivamo addosso la responsabilità di dare una risposta a chi da noi aspettava buone notizie. A volte è successo ed altre invece no…”. Fabrizio Cataudella, il vigile del fuoco premiato per i soccorsi a Rigopiano, ha affidato a un post commovente l’addio al compagno di squadra più prezioso, il cane Falco. L’amico e collega da nove anni, così lo chiama, se n’è andato per una malattia che da un anno lo tormentava. Mielopatia degenerativa, che in poco tempo gli aveva paralizzato gli arti posteriori. “Falco e gli altri cani dell’unità cinofila furono determinanti per individuare i superstiti sotto quella immensa valanga, a Rigopiano. Senza di loro le operazioni sarebbero state molto più lente e complesse”.

continua a leggere

Condividi
Indietro