Parigi rende omaggio a Charles Aznavour.

A Parigi l’omaggio nazionale a Charles Aznavour, lo chansonnier francese di origini armene scomparso lunedì all’età di 94 anni. Alla cerimonia, nel cortile dell’Hotel des Invalides, centinaia di personalità e gente comune venute a salutare per un’ultima volta il Maestro: i presidenti francesi e armeno Emmanuel Macron e Nikl Pachinian hanno pronunciato un elogio funebre in onore insieme ai familiari dell’artista scomparso. Nel suo discorso Macron ha definito l’artista “uno dei volti della Francia. La sua assenza lascia un vuoto immenso” e ha concluso dicendo: “In Francia i poeti non muoiono mai“. Presenti anche artisti, colleghi e gli ex presidenti François Hollande e Nicolas Sarkozy, accompagnato dalla moglie Carla Bruni-Sarkozy, ma anche tanta gente comune venuta a salutare uno degli artisti francesi più noti al mondo. Al termine della cerimonia è stato osservato un minuto di silenzio e poi sono risuonate le note della Marsigliese. I funerali di Aznavour si terranno sabato 6 ottobre, in forma privata.

Condividi
Indietro