Toscana. Infermieri o becchini? C’è chi è costretto a fare il necroforo.

Infermieri costretti a fare i “becchini” in Toscana. Lo denuncia il sindacato Nursind attraverso un comunicato: “non ci stiamo a fare da paracadute alla direzione aziendale dell’Asl Toscana Sud Est”. Il commento arriva all’indomani dell’incontro convocato urgentemente dalla direzione dell’Azienda sanitaria per “condividere un diverso modo di raccordare i vertici della nostra azienda con le organizzazioni sindacali, che rappresentano i nostri 11mila lavoratori”, come si legge nella convocazione ufficiale.

continua a leggere

Condividi
Indietro