fbpx

Ponte di Piave ricorda Carolina Gasparinetti, storica benefattrice della città.

In occasione di un duplice anniversario, la nascita nel giorno 11 aprile 1859 e la morte il 27 aprile del 1897, Ponte di Piave ricorda una delle figure più importanti nella storia del suo comune, ristrutturando la tomba della benefattrice Carolina Gasparinetti, il cui nome è legato all’omonima Opera Pia, proprietaria di tanti storici edifici nel cuore del paese. Il recupero della tomba, collocato presso il cimitero del capoluogo, è stato possibile grazie all’intervento dell’agenzia di pompe funebri di Maurizio Dotta e al lavoro di un volontario del posto. Un impegno faticoso, dato che – fino ad oggi – il manufatto era stato completamente dimenticato e lasciato in stato di indecoroso abbandono e sporcizia.

continua a leggere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Indietro