Tavernole. Necroforo 37enne muore d’infarto al cimitero.

Sono due, quella di Lavone dove era nato e quella di Brozzo in cui da qualche anno viveva insieme alla compagna Sara Rizzini, le comunità in lutto per l’improvvisa scomparsa del 37enne Stefano Porteri. Il ragazzo è stato colpito da un infarto mentre stava tumulando una defunta al cimitero di Tavernole, dove lavorava insieme al padre Firmo, proprietario di una impresa edile. A nulla sono valsi i soccorsi per cercare di salvargli la vita: Stefano, conosciuto anche con il soprannome di “Nelson”, è spirato davanti alla folla, attonita, presente alla cerimonia.

Condividi
Indietro