Cardito. Non c’è pace per il piccolo Giuseppe: la foto sui manifesti funebri non è la sua.

La tragedia di Giuseppe, morto per le botte ricevute dal patrigno, ha scosso e sconvolto non solo la comunità cittadina di Cardito, ma l’intera Italia. Eppure il piccolo sembra ancora non riuscire a trovare pace. Ultima gaffe colossale commessa è stata l’affissione dei manifesti funebri, che annunciavano il giorno in cui si sarebbe tenuto il funerale, in cui è stata stampata la foto di un bambino che non era Giuseppe. Infatti, quello vestito da carnevale color arancio è lo zio di Giuseppe. Una immagine pubblicata nel 2016 dalla madre del piccolo, Valentina Casa, che tutti hanno creduto essere Giuseppe. Un errore commesso non solo dall’agenzia di pompe funebri, ma anche da moltissimi giornalisti e testate che hanno fatto circolare la prima foto che hanno trovato disponibile su un social, spacciandola per quella raffigurante Giuseppe.

Condividi
Indietro