fbpx

Venerdì 17? Si salvi chi può. Ecco perché non bisogna temere la sfortuna.

La superstizione? Umberto Eco diceva che porta sfortuna, ma sono molti gli italiani che continuano a temere, irrazionalmente, i numeri del calendario. Come la data di oggi, venerdì 17, un giorno considerato ancora pregno di sfortuna ed eventi funesti. E se la paura (irragionevole) di questo numero si chiama eptacaidecafobia – dal greco ἑπτακαίδεκα, 17, e φόβος phóbos, paura – nei Paesi anglosassoni il giorno più temuto è venerdì 13.

continua a leggere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Indietro