fbpx
Pet

Asti. Ultimo saluto a Quartos, il “re” del canile municipale.

La storia di Quartos, il “re” del canile municipale di Asti deceduto nei giorni scorsi per un arresto cardiaco, continua a commuovere tante persone. Già qualche mese fa si erano mobilitati in tanti per raccogliere in poco tempo la somma necessaria a sostenere le sue cure fisioterapiche dopo una brutta malattia neurologica. E la solidarietà nei suoi confronti non si ferma. L’azienda “Angeli e Orme” di Carmagnola si è offerta di cremare gratuitamente Quartos e le ceneri saranno affidate ai volontari del canile che lo hanno amato e seguito per molti anni. “Vogliamo rendere onore alla storia di una vera amicizia”: così Valentina ed Erika hanno giustificato il loro gesto di solidarietà nei confronti di chi aiuta a diffondere una cultura etica del rispetto e del ricordo per gli animali d’affezione. E riconoscere che Quartos, un cane come gli altri, è diventato “speciale” grazie a tutti coloro che lo hanno aiutato, abbracciando la sua causa.

fonte: lanuovaprovincia.it

Indietro