Pet

Strage di cavalli a Volterra, è giallo: non esclusa la pista dellʼavvelenamento.

È giallo sulla morte di nove cavalli accuditi in un centro di recupero a Tignano, fetta di campagna di Volterra tra le province di Pisa e Siena. Otto cavalli, tutti in ottima salute, si sono accasciati improvvisamente a terra senza vita. Dopo una settimana un altro, questa volta una femmina, è deceduto in preda alle convulsioni.
Motivo del decesso: intossicazione. Ma il quadro delle indagini non è ancora chiuso perché nelle piante e nei terreni non è stato riscontrato nessun fattore letale, e non è stata accantonata l’ipotesi di un possibile avvelenatore.

continua a leggere

 

Condividi
Indietro