Bangkok. La credono morta ma l’anziana si risveglia prima della cremazione.

Stava per essere cremata, quando all’improvviso si è risvegliata. Una donna di 70 anni, dichiarata morta dai medici, è stata salvata dal marito che si è accorto che respirava ancora poco prima che il suo corpo venisse caricato nell’inceneritore. L’incredibile storia è avvenuta a Bangkok, in Thailandia. La riporta il DailyMail.
Phinij Sopajorn era stata dichiarata morta lo scorso 20 ottobre in un ospedale della capitale. La donna, che soffriva di gravi problemi dovuti ad un aumento del  volume della tiroide, aveva improvvisamente smesso di respirare e i medici non avevano potuto far altro che constatarne la morte. La famiglia aveva così iniziato a preparare il suo corpo per il rito funebre buddista, che prevede di lasciare per tre giorni la salma in una bara fredda all’interno di un tempio.

continua a leggere

Condividi
Indietro