Torino. “Capolavori e meraviglie del Cimitero Monumentale”: se ne parla in un libro.

Si intitola “Capolavori e meraviglie del cimitero Monumentale di Torino” il volume edito dalla Capricorno, che viene presentato oggi all’Archivio Storico. Un libro in cui si racconta la storia indissolubile delle due città, quella dei vivi e quella dei morti. Il Cimitero Monumentale come un grande museo a cielo aperto, specchio della società e della sua ricchezza culturale. I testi dell’ingegnere Carlo Luigi Ostorero e le immagini di Roberto Cortese accompagnano il lettore dall’800 ai tempi nostri, dal neoclassicismo all’eclettismo, dall’art noveau al contemporaneo. Per scoprire opere di artisti come Bistolfi, Vela, Canonica, Reduzzi, Bellini e Rubino per citarne alcuni, senza dimenticare Tabacchi, Mollino, Mastroianni e tutti gli altri. Capolavori nascosti dentro il cimitero e sconosciuti ai più.

Condividi
Indietro