Cava de’ Tirreni. É boom di cremazioni.

Boom di cremazioni al cimitero di Cava de’ Tirreni tanto che i tempi per una cremazione arrivano anche ad una settimana dal funerale dell’estinto e molte richieste dei familiari devono essere respinte. Il 2017 si è chiuso con un numero di 1261 cremazioni e il nuovo anno viaggia su una media di sei cremazioni al giorno. Numeri che richiedono un incremento del servizio che, in realtà, è già nelle intenzioni dell’amministrazione Servalli. È prevista infatti una riorganizzazione della Metellia Servizi che comporterà un potenziamento del tempio crematorio: molto probabilmente saranno create altre due “bocche” a supporto dell’unica attualmente in funzione. L’incremento è dovuto anche alla sospensione del servizio erogato dal forno crematorio di Montecorvino Pugliano.

Condividi
Indietro