Parma. Sabato 28 ottobre una nuova anteprima per “Il Rumore del Lutto”.

“Il Viaggio“ è il tema dell’undicesima edizione de “Il Rumore del Lutto”, progetto culturale di riflessione sulla vita e sulla morte volto alla consapevolezza dell’esistenza, in programma a Parma dal 31 ottobre al 3 novembre 2017.
Dopo il grande successo di sabato 21 del Concerto degli Ataraxia, si prosegue sabato 28 ottobre con il secondo appuntamento di Anteprima, l’inaugurazione della mostra “Ad Astra”, un viaggio spaziale metafisico. È la storia illustrata di un equipaggio che s’imbarca verso le regioni più remote del sistema solare, imbattendosi per la prima volta in fenomeni sconosciuti all’uomo. Un’ incredibile scoperta sconvolgerà l’esito della missione. ’essenza di questa mostra è il viaggio e l’interazione tra uomo e spazio. L’errare senza limiti dimensionali, osservando tutto ciò che ci circonda nel preciso istante in cui esistiamo, ci aiuta a dare un senso alla vita e al viaggio stesso.
Alle 21.00 è la volta dei “Phurpa”, che arrivano alla Chiesa di Borgo delle Colonne direttamente da Mosca. Un gruppo di artisti e di musicisti il cui percorso è volto al recupero delle radici musicali nelle antiche culture Egizie, Iraniane e Tibetane. Il suono oscuro di certi passaggi è soltanto il viatico per arrivare alla luce; i membri che compongono questo gruppo, infatti, sono accomunati dalle individuali ricerche nelle liturgie Bon e Buddhiste, i brani che li caratterizzano non sono semplici canzoni, ma vere e proprie tracce sonore di rituali e di preghiere utilizzate dai monaci Tibetani.

Condividi
Indietro