Brescia. Parte domani Memoria Expo 2019.

Più di 120 espositori saranno presenti alla terza edizione di Memoria Expo che prenderà il via domani nel quartiere fieristico di Brixia Forum per concludersi sabato 23 marzo. Caratteristica della rassegna è “l’italianità” dei prodotti e dei servizi presentati, quasi a voler apporre un’autentica certificazione di prestigio e di affidabilità.
La manifestazione si sviluppa sul una superficie di 15.000 mq, tutti elegantemente allestiti, in un unico padiglione lungo il quale si alterneranno produttori, rivenditori, associazioni e federazioni di categoria, editoria specializzata, servizi e accessori del settore funerario, tutti testimonial, ciascuno per la filiera rappresentata, di criteri di assoluta eccellenza.
Attesi oltre 6.000 visitatori, fra i quali più di 200 buyer esteri, già registratisi, provenienti da Germania, Belgio, Francia, Austria, Polonia e Olanda per stabilire intense relazioni commerciali con le aziende del nostro Paese.
Tra le novità di quest’anno una sezione dedicata al rito della cremazione per animali domestici, tema di grandissima attualità alla luce delle novità scaturite dalla nuova riforma funeraria recentemente approvata dalla Regione Lombardia.
Ricco anche il programma collaterale che prevede diversi appuntamenti convegnistici e formativi fra i quali spiccano l’incontro promosso da EFI – Eccellenza Funeraria Italiana (“Guardare alla morte con occhi diversi. Le giuste pratiche per la corretta conduzione di una attività funebre”), giovedì 21 alle 15.30 al Centro Congressi, e le presentazioni ufficiali della neo costituita AITT – Associazione Italiana Tanatoestetica e Tanatoprassi (venerdì 22 alle 10.30) e del Registro Italiano Imprese Funebri (sabato 23 alle 10.30) presso lo stand TGFuneral24.
Ulteriori informazioni sulla rassegna e sul programma delle iniziative collaterali sono reperibili sul sito istituzionale (www.memoriaexpo.it) e sulla pagina Facebook dedicata (memoriaexpo).

Condividi
Indietro