fbpx

Olbia. Truffa al cimitero: sanatoria per le tombe abusive.

Richieste di sanatoria per tombe costruite senza concessione? Sì, accade anche questo e chi sta presentando le istanze al Comune di Olbia è vittima di una truffa. La circostanza della richiesta di concessione con effetto sanante sulle cappelle cimiteriali è emersa durante il processo a carico di una ex dipendente dell’Asco (Azienda servizi cimiteriali Olbia) e di un imprenditore, coinvolti in una presunta truffa scoperta dalla Polizia locale. In pratica sarebbero stati venduti a persone del tutto ignare, quindi vittime del raggiro, spazi abusivi nel vecchio cimitero di Olbia e in quello della frazione di San Pantaleo. Si parla di sei tombe di famiglia senza concessione edilizia.

continua a leggere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Indietro