fbpx

Luis Salom: lo straziante gesto della madre Maria.

La Cattedrale di Palma di Maiorca ha ospitato ieri sera l’ultimo saluto a Luis Salom, il pilota morto lo scorso venerdì in seguito a un tragico incidente durante il secondo turno di libere della Moto2 del Gp di Catalunya sul circuito di Barcellona, a Montmelò. In migliaia a stringersi nel dolore della famiglia, tra cui anche i tre top rider spagnoli della MotoGp, Jorge Lorenzo, Marc Marquez e Dani Pedrosa. Tra i presenti, anche il tennista Rafa Nadal che ha fatto di tutto per evitare le telecamere e gli scatti dei reporter. Maria Antonia Horrach, la madre di Luis, seduta al primo banco della Cattedrale, era distrutta dal dolore per la perdita del figlio. Il suo volto era segnato dalla fatica dei tanti giorni a Barcellona, dal momento che il trasferimento della salma del 24enne maiorchino a Palma ha richiesto diverso tempo. Prima delle esequie, il corpo di Salom è rimasto nella camera ardente allestita nella cappella della casa funeraria Son Valenti, ed è stato lì che martedì è arrivato uno dei momenti più strazianti: la madre di Salom ha sacrificato la sua lunga chioma, tagliando ciocca dopo ciocca tutti suoi capelli neri per lasciarli tra le dita di Luis, affinché il figlio possa continuare ad accarezzare i ricci della madre per sempre, così come amava fare quando era in vita.

continua a leggere

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Indietro