fbpx

San Giuliano Terme. Paludi, crolli ed escrementi nel cimitero.

cimiteroIl cimitero comunale di Arena Metato versa in uno stato di evidente degrado e carente conservazione. Diverse tombe sprofondano quando piove un po’ più del solito. Quello degli allagamenti non è l’unico problema della struttura. Sono diverse le lapidi di marmo in pendenza e risucchiate dal terreno, molti i muri consumati dalle intemperie, ammuffiti e con l’intonaco ormai sbriciolato. Un locale adiacente all’ingresso, dove sono collocate diverse tombe, è inagibile da più di un anno a causa del soffitto pericolante. Sulla copertura c’è un buco di discrete dimensioni con profonde crepe. I parenti e gli amici di coloro che sono sepolti qui possono “salutare” solo da lontano i propri cari. In un’altra area vivono alcuni piccioni che hanno ricoperto le lapidi di escrementi: uno scenario agghiacciante, per chi visita questi luoghi di preghiera col cuore gonfio di dolore.

continua a leggere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Indietro