fbpx

Belfast. Vandali al cimitero cattolico. Chi ostacola il processo di pace?

irlandaNella notte del 30 maggio, a Belfast, anonimi hanno fatto irruzione al cimitero di Milltown, nel quartiere nazionalista cattolico di Falls Road, e preso di mira le tombe di volontari dell’Ira. Tra queste lo storico memoriale repubblicano che ospita i resti di Bobby Sands. Con spray verde hanno imbrattato le lapidi e la targa commemorativa della proclamazione della Repubblica, letta di fronte al General Post Office di Dublino il 24 aprile del 1916, durante quella Rivolta di Pasqua di cui quest’anno ricorre il centenario. L’atto vandalico segna il culmine di una recrudescenza dei settarismi in Irlanda del Nord, già segnalata da altri accadimenti simbolicamente gravi come la ricomparsa in molti luoghi di bandiere di quei gruppi paramilitari lealisti che a differenza dell’Ira si sono mostrati meno propensi ad abbracciare le strategie democratiche del processo di pace.

continua a leggere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Indietro