fbpx

Nuovo cimitero a Palermo. La Socrem: “Non serve, le priorità sono altre”.

A distanza di sei mesi il forno crematorio di Palermo è ancora in fase di manutenzione e riparazione. Nel frattempo diventa sempre più impellente la necessità di trovare spazi per nuovi loculi. A sostenerlo è Maurizio Li Muli, presidente della locale Società per la Cremazione.

continua a leggere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Indietro