27 dicembre 1923. Addio a Eiffel, l’ingegnere della torre parigina.

Muore Alexandre Gustave Eiffel. Ingegnere specializzato in strutture metalliche, costruisce a Parigi il primo edificio in ferro e vetro, il Magasin au Bon Marché e l’anno successivo, nel 1877, il primo dei suoi grandi ponti in ferro, il ponte Maria Pia di Oporto. Diviene famoso quando, nel 1889, costruisce la torre diventata simbolo di Parigi, nota come torre Eiffel, per l’Esposizione Universale. La torre, con i suoi 324 metri di altezza e 10.000 tonnellate di peso, è l’espressione più completa della tecnica di Eiffel che mira ad ottenere contemporaneamente alte qualità di flessibilità e resistenza con un minimo peso.

Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Indietro