Civita. Passo indietro del sindaco. Salta il progetto del forno crematorio.

Il forno crematorio non si farà. Alla fine è prevalso il buon senso e il sindaco Alessandro Tocci, valutata la contrarietà dei propri cittadini, ha ritirato la relativa Delibera, la cui procedura di realizzazione era già in fase avanzata. Soddisfatti i civitesi eredi di Giorgio Castriota Skanderberg che erano contrari al forno crematorio e soddisfatto il presidente dell’Ente Parco Nazionale del Pollino Mimmo Pappaterra che era intervenuto sulla questione invitando gli amministratori in carica a ripensare quella decisione ed a continuare a puntare sullo sviluppo eco-sostenibile che finora ha fatto del ridente borgo montano inserito nel Parco del Pollino un modello di turismo eco-compatibile da imitare.

continua a leggere

265

Condividi
Indietro