Trento. Si barrica all’interno dell’obitorio e poi se la prende con i carabinieri. Arrestato, domani andrà a processo.

Entra nella camera mortuaria del Santa Chiara, fa scappare i parenti di un defunto e cerca di rubare un indumento, non si sa se a un vivo o a un morto. L’uomo che ha movimentato il pomeriggio di ieri all’obitorio dell’ospedale cittadino è uno straniero che versava in uno stato di alterazione. Sono intervenuti subito i carabinieri che sono riusciti a contenere le intemperanza dell’uomo e riportare la situazione alla calma. Condotto in caserma per le generalità e per gli accertamenti su quanto accaduto, il soggetto ha dato però in escandescenza. Secondo quanto riferiscono dall’Arma, inizialmente avrebbe rifiutato di declinare le proprie generalità e successivamente avrebbe opposto resistenza ai militari che solo con l’ausilio di ulteriori rinforzi sarebbero riusciti a interrompere la furia dell’uomo che, nella circostanza, avrebbe causato anche importanti lesioni ad un militare. L’uomo, dopo essere stato identificato e condotto in ospedale per accertamenti, è stato tratto in arresto e ristretto presso il Carcere di Trento, a disposizione della Procura della Repubblica che domani lo porterà a processo per direttissima. Dovrà rispondere del reato di resistenza a pubblico ufficiale.

fonte: www.ildolomiti.it

Condividi
Indietro