Sassuolo. Obitorio: la convenzione costerà 20mila euro l’anno.

Ventimila euro l’anno: è questo il costo che, in forza di una convenzione quinquennale, il Comune sosterrà per dotarsi, come previsto dalla legge, di un obitorio per il deposito e il mantenimento in osservazione delle salme. A sancirlo una delibera del consiglio comunale del dicembre scorso, che ha ratificato la convenzione tra il Comune e l’Università di Modena e Reggio Emilia per l’utilizzo e il funzionamento delle strutture e delle infrastrutture della medicina legale modenese, da usare appunto come obitorio e deposito di osservazione salme.

continua a leggere

Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Indietro