Treviso. Cinese dimenticato in obitorio.

Da quasi quattro mesi in obitorio, “dimenticato” dai familiari che dopo il riconoscimento della salma non si sono più fatti trovare. Dal 23 febbraio il corpo di Yulin Yao, operaio cinese residente a Mestre morto in un incidente stradale sul Terraglio a Preganziol, è in deposito nel frigorifero dell’obitorio di Treviso. Inutili i solleciti inviati dalla direzione generale del Ca’ Foncello di Treviso alla famiglia, che ora non si fa più trovare, tanto che nelle “ricerche” a breve verranno coinvolte anche le forze dell’ordine.

continua a leggere

Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Indietro