Bolivia. Esplode la bombola di gas di un ambulante. Strage al carnevale di Oruro.

Tragedia alla sfilata di Carnevale nella città boliviana di Oruro. L’esplosione della bombola di gas di un venditore ambulante vicino al percorso della manifestazione ha ucciso almeno sei persone, di cui quattro minorenni: tre ragazze e un bambino. I feriti sono 28. Il Carnevale di Oruro è stato dichiarato patrimonio dell’umanità dall’Unesco, e attira turisti dalla Bolivia e da tutto il mondo. L’esplosione sarebbe stata causata dall’olio bollente che indebolendo il tubo flessibile della bombola ha provocato una perdita. L’esplosione ha travolto tutto nel raggio di 50 metri. Il comandante della polizia boliviana nel dipartimento di Oruro (ovest), Romer Rana, ha dichiarato ai media sulla scena dell’incidente che l’ipotesi dell’indagine preliminare è che si tratti di un “incidente”. La deflagrazione si è verificata alle 6.45 ora locale.

Condividi
Indietro