Tesla. La “Model S” diventa un carro funebre ad emissioni zero.

I talebani dell’ambiente, quelli che anche dopo il trapasso non vogliono inquinare, ora hanno pane per i loro denti. Proprio a loro infatti ha pensato un’impresa di pompe funebri olandese, la Vander der Lans & Busscher BV, dotandosi di una Model S a batteria opportunamente modificata per garantire ai propri clienti funerali eco-friendly. A realizzarla ci hanno pensato i tecnici della RemetzCar, che hanno letteralmente tagliato in due la vettura rimuovendo il battery pack e rimettendolo al suo posto dopo averla allungata di 80 centimetri. E ricavando così un vano posteriore completamente vetrato dove sistemare la bara. Perché l’anima verde non muore mai…

fonte: www.ilfattoquotidiano.it

Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Indietro