fbpx

Marano. Quel pasticcio sulla sepoltura che potrebbe costare carissimo al Comune.

Un pasticcio che potrebbe trasformarsi in una valanga e costare carissimo all’ente comunale, già da tempo sotto i riflettori della prefettura e della commissione d’accesso agli atti. I fatti risalgono a qualche giorno fa. Teatro della vicenda è il cimitero di via Vallesana, dove una decina di giorni fa è stato seppellito Angelo Orlando, morto in ospedale a causa di una malattia. É stato seppellito di pomeriggio nonostante, ufficialmente, il Comune non effettuasse tale servizio pomeridiano. Di solito, in questi casi, la bara viene sistemata per una notte nella camera mortuaria (refrigerata) del civico camposanto. L’interro si effettua poi il giorno successivo. É così per tutti e non si fanno eccezioni.

continua a leggere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Indietro